Revenge – Vendetta tutta al femminile

Condividi :
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

La giovane Jen ha una relazione con un miliardario francese e vanno per un weekend in una villa isolata nel deserto. Li raggiungeranno due amici dell’uomo per una partita di caccia.Dopo la notte di divertimento il ragazzo si allontanerà per poche ore ed è qui che uno dei due amici violenta la ragazza. Decidono così di eliminare possibili problemi uccidendola. Ma Jen è ancora viva e inizerà la sua lunga e sanguinaria ricerca di vendetta per il male subito. Questa è la trama di Revenge.

L’interpretazione di Matilda Lutz, che veste i panni della protagonista, è ottima: lo spettatore riesce a vedere il suo cambiamento in maniera progressiva, la ragazza da innocente si trasforma in una donna in grado di lottare per proteggere e vendicarsi della sua dignità e della sua vita. Le riprese in Revenge, sono particolari: spesso la macchina da presa insiste sui dettagli, osservando le cose nei minimi particolari, portando il pubblico a vivere esso stesso il dramma. Certo, la storia non è nulla di imprevedibile, il finale è un po’ scontato, guardando il film lo spettatore sa già come andrà a finire. Alcune azioni sono veramente inverosimili, ma le riprese, i protagonisti e l’ambientazione rendono il film bello e piacevole da seguire.

7.8

TRAMA

7.5/10

COLONNA SONORA

8.0/10

FOTOGRAFIA

7.5/10

RECITAZIONE

8.2/10

Condividi :
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share