Ogni Giorno : I mille volti dell’amore – Recensione film

Condividi :
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

 

“Quando l’amore profondo riesce a superare ogni difficoltà, regalandoti novanta minuti di pura emozione”

TITOLO:  “Ogni Giorno”
GENERE: Drammatico/Sentimentale
DURATA: 91′
DATA USCITA CINEMA:  14/06/2018
REGISTA: Michael Sucsy
ATTORI PRINCIPALI: Angourie Rice (Rhiannon), Justice Smith (Justin), Owen Teague (Alexander), Maria Bello (Lindsey), Debby Ryan (Jolene), Lucas Jade Zumann (Nathan), Jacob Batalon (James), Colin Ford (Xavier), Michael Cram (Nick), Amanda Arcuri (Rebecca).

Rihannon è una ragazza come tante: ha il fidanzato che tutte vorrebbero, un’amica fenomenale che la supporta ed essenzialmente nei suoi 16 anni di vita non ha mai creato problemi. Insomma, la classica ragazzina modello. Peccato però che oltre alle apparenze si nasconda un sipario tutt’altro che roseo. A metà tra una famiglia spaccata dai problemi dei genitori ed un fidanzato che sembra darla per scontata sembra che per la giovane Rii tutto vada avanti così come deve andare, senza speranza di cambiamento.

Un giorno però Justin, il suo “perfetto” fidanzato, si dimostra con lei molto più accorto e dolce nei suoi confronti. Passano quindi una splendida giornata al mare parlando ed aprendosi l’un l’altro, come ogni coppia che si rispetti dovrebbe fare. Il giorno dopo però ecco che ritorna la solita routine: per Justin è come se fosse invisibile ed i problemi famigliari aspettano la nostra giovane protagonista dietro ogni angolo. Inizia così il percorso di Rihannon verso la conoscenza di “A”, una sorta di anima che ogni giorno balza da un corpo all’altro senza controllo: “ogni giorno un corpo diverso e mai la stessa persona due volte”. Ciò la spingerà a cambiare la sua visione della realtà, accettando ed amando qualcosa che per la sua mente non è possibile.

 

Quando ho visto il trailer di “Ogni giorno” sono subito rimasta incuriosita dal tema trattato: non è il solito film romantico che ci aspetteremmo, è qualcosa che ci smuove nel profondo e risveglia le nostre emozioni dal primo all’ultimo secondo. Inoltre essendo tratto da un libro parecchio famoso tra i ragazzi ti permette di percepire quel sentimento che solo gli adolescenti sanno vivere, quel tipo di amore delicato che ti fa battere forte il cuore per la prima volta.

Tutto in questo film sembra spingere lo spettatore ad incantarsi davanti ai piccoli gesti d’amore genuini che Rihannon ed A si scambiano. Ogni carezza, ogni attenzione, ogni sguardo che cerca tra la folla la propria dolce metà ne è un chiaro esempio. In questo anche gli attori, ovviamente, hanno contribuito a rendere reale questo genere di magia: il regista stesso ha chiesto a tutti gli attori che hanno ricoperto il ruolo di A di leggere e tener conto anche di ciò che era stato fatto precedentemente dai loro colleghi. Tutto questo per dare al personaggio di A una continuità ed un carattere ben definito. Le riprese e la colonna sonora poi hanno dato il tocco finale per rendere le atmosfere realmente d’effetto.

Ho semplicemente adorato questo film. Sono stata letteralmente rapita dalla storia e, lo ammetto, in qualche scena mi sono trovata a trattenere a stento le lacrime. Reputo sia un film che tutti dovrebbero vedere e che ha molto da insegnare su molti fronti, specialmente per gli adolescenti. Che dire, promosso in pieno!

 

10

TRAMA

10.0/10

RECITAZIONE

10.0/10

COLONNA SONORA

10.0/10

Condividi :
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares