LENOVO YOGABOOK – Un covertibile 3 in 1 tutto da scoprire.

Condividi :
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

 

 

Ecco qui il Lenovo Yoga Book, un tablet innovativo che vi sorprenderà talmente tanto che non ne potrete più fare a meno.

Scoprite con noi le potenzialità e l’originalità di questo prodotto.

 

MATERIALI E COSTRUZIONE

La forma ricorda un quaderno dove da una parte troviamo il display touch IPS Full HD da 10,1″ e dall altra una tastiera touchscreen che a nostro piacere può diventare una tavoletta grafica per poterci disegnare o scrivere a mano libera prendendo appunti. Si apre a 360° per essere utilizzato in quattro differenti modalità a seconda delle attività da svolgere. Prendi appunti e disegna in modalità creazione, sfrutta le sorprendenti funzionalità del tablet in modalità navigazione, attiva la modalità video per guardare i tuoi programmi preferiti oppure usa la tastiera per scrivere e lavorare in modalità digitazione. Si può sentire sotto le mani il freddo metallo che è stato utilizzato per la costruzione e che difficilmente sentirete scaldari tranne nei peggiori stress test. Le dimensioni sono di 256,6 x 9,6 x 170,8 mm e pesa soltanto 690 g, davvero un peso piuma. 

Sui lati troviamo l’immancabile microUSB, microHDMI e la porta per la microSD. Sul lato opposto troviamo i tasti di accensione e volume (stile tablet o smartphone), le casse audio e il jack.

DISPLAY

Lo schermo touchscreen è un IPS Full HD da 10,1″ (1920 x 1200) con un intensità di 16,7 milioni e ha una luminosità massima fino a 400 nit. Le cornici sono grandi, ideali per quando usate lo Yoga Book come tablet cosi da non premete nulla accidentalmente. La qualità video è davvero elevata, infatti rende piacevole guardare film o serie Tv direttamente sul vostro tablet grazie ai neri nitidi e come se non bastasse avete un Dolby Audio™ Premium che rende l’esperienza video ancora più immersiva.

HARDWARE

Processore
  • Processore Intel® Atom™ x5-Z8550 (cache 2M, Quad-Core, fino a 2,4 GHz)
Sistema operativo
  • Windows 10 Home
  • Windows 10 Pro
  • Android 6.0
Audio
  • Dolby Audio™ Premium
Memoria
  • RAM: 4 GB LPDDR3
  • ROM: 64 GB
  • Slot per schede: microSD; supporta fino a 128 GB
Batteria
  • Tipo: polimeri di litio
  • Capacità: 8500 mAh
  • Autonomia in standby: oltre 70 giorni
  • Autonomia con utilizzo generale: 13 ore circa
Dimensioni (L x P x A)
  • 256,6 x 9,6 x 170,8 mm
Peso
  • 690 g
Schermo
  • Dimensioni: IPS Full HD da 10,1″ (1920 x 1200)
  • Intensità del colore: 16,7 milioni
  • Gamma di colori: 70%
  • Luminosità: 400 nit
Touch
  • Su schermo: touch capacitivo con tecnologia AnyPen
  • Create Pad: touch capacitivo e tecnologia della penna EMR
Materiale
  • Metallo
Colori
  • Nero fumo
  • Bianco perla
  • Rosso rubino
SIM
  • Tipo: scheda Nano SIM
  • Slot: slot SIM singolo
Fotocamera
  • Posteriore: 8 MP con messa a fuoco automatica
  • Anteriore: 2 MP a fuoco fisso
Sensori
  • Vibrazione
  • Sensore di gravità
  • Sensore di luce ambientale
  • Sensore con effetto Hall
  • GPS
Connettività LTE (opzionale)
  • FDD-LTE, TDD-LTE
  • DC-HSPA+, TD-SCDMA, EDGE
  • SKU LTE standard globale:
  • Banda 2G: 2/3/5/8
  • WCDMA 3G: 1/2/3/4/5/6/8/9/19
  • TD-SCDMA 3G: 34/39
  • LTE FDD 4G: 1/3/4/7/8/12/20/25; 2/5/9/17/18/19
  • LTE TDD 4G: 38/39/40
WLAN
  • Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac
  • Dual Channel (2,4 GHz e 5 GHz)

 

 

CONTENUTO CONFEZIONE

  • Yoga Book
  • Penna stilo
  • Book Pad
  • 20 ricambi di carta per Book Pad
  • 2 ricambi di inchiostro per la penna stilo

 

CONSIDERAZIONI FINALI

Sicuramente lo Yoga Book è un terminale che sorprende e appena si scopre ciò che è in grado di fare se ne rimane affascianti, ma non è tutto oro quello che luccica, infatti si risconstrano dei problemi di carattere tecnico: la tastiera Halo non è comodissima,sia perchè siamo costretti a stare con i polsi sollevati dal pannello, non capiamo bene se e quali tasti vengono premuti e sopratutto la scomodità di premere ogni volta il cerchietto al centro del touchpad per attivarlo,una cosa scomodissima e molto pratica a mio avviso, c’è da dire che è stata inserito per colmare il problema della troppa vicinanza con la barra spaziatrice, quindi disattivando il touchpad quando non lo si usa si evita questo problema. Sicuramente tutto questo si potrebbe risolvere allargando i pollici magari a 11 o 13 così da avere molto più spazio per i tasti e sopratutto per appoggiare i polsi. La potenza Hardware non è da sottovalutare e gira bene con Windows 10 Pro. Diciamo che il Lenovo YogaBook è un fantastico accessorio che ci rende la vita migliore spratutto se scrivete molti appunti o se avete bisogno di disegnare in digitale o ricalcare disegni, insomma le possibilità sono tantissime,tutto sta nello scendere a compromessi e accettara alcune debolezze.Di punti a suo favore ne ha tantissimi e sopratutto ha un fascino particolare, perchè quando inizierete ad usarlo non potrete più farne a meno. Lo consiglio come portatile secondario al posto di un comunissimo tablet. 

 

GALLERIA

 

 


Condividi :
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share